Nel caso in cui si voglia procedere con la rottamazione auto (più correttamente demolizione di un veicolo) è necessario consegnarlo in un centro di raccolta autorizzato oppure, se si è in procinto di acquistarne uno nuovo al concessionario.

Il centro di raccolta, o chi per lui (concessionaria, succursale o automercato), dovrà provvedere entro trenta giorni dalla consegna del suddetto veicolo, alla sua cancellazione dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) attraverso la presentazione della richiesta di "cessazione della circolazione per demolizione".

rottamazione autoAttenzione: Nel caso in cui sul veicolo da demolire sia pendente un provvedimento di fermo amministrativo sarà obbligatorio prima cancellare al PRA il fermo amministrativo (regolarizzando le somme dovute al concessionario dei tributi) e solo in un secondo momento richiedere la "cessazione della circolazione per demolizione". Per tali ragioni e per le evidenti implicazioni amministrative ed economiche si consiglia quindi, prima di richiedere una rottamazione auto, di richiedere una "visura", indicandone la targa, presso un ufficio dell' ACI, un ufficio provinciale del PRA, o tramite il servizio visure online, al fine di verificare che sul veicolo non sia iscritto alcun fermo amministrativo.

approfondimenti

rottamazione auto

novità dal network

Il curriculum europeo è uno strumento che offre la massima trasparenza sia per chi lo redige, che per le Aziende che lo valutano. Su curriculumeuropeo.eu potrai trovare suggerimenti, istruzioni per la corretta compilazione e modelli da scaricare gratuitamente.