rottamazione autoInsieme al veicolo da demolire è necessario consegnare anche le targhe, la carta di circolazione e il certificato di proprietà (o il foglio complementare). In caso di furto o smarrimento della targa o dei suddetti documenti, è necessario presentare la relativa denuncia (o dichiarazione sostitutiva di resa denuncia), precedentemente inoltrata agli organi di Pubblica Sicurezza. Al momento della consegna del mezzo per la rottamazione auto, il centro di raccolta è obbligato a rilasciare al proprietario del veicolo il "certificato di rottamazione".

Questo certificato è molto importante poichè solleva da ogni responsabilità (civile, penale e amministrativa) il proprietario del veicolo. Inoltre dalla data di consegna del veicolo, dichiarata nel certificato, viene a cessare anche l'obbligo del pagamento della tassa automobilistica o bollo auto, che come è noto è a carico dell'intestatario al PRA.

E' quindi molto importante:

  • accertarsi, nel caso in cui si consegna il veicolo direttamente ad un centro di raccolta, che sia regolarmente in possesso della prevista autorizzazione;
  • esigere che il centro di raccolta o che il concessionario, a seconda dei casi, che si occuperà del ritiro del veicolo per la demolizione rilasci effettivamente il certificato di rottamazione (recante i dati minimi descritti nel articolo "il certificato di rottamazione")
  • conservare infine con estrema cura il certificato di rottamazione per qualsiasi evenienza (in primo luogo per essere in grado di rispondere nel caso di controlli di natura fiscale)



home

approfondimenti

rottamazione auto

novità dal network

Il curriculum europeo è uno strumento che offre la massima trasparenza sia per chi lo redige, che per le Aziende che lo valutano. Su curriculumeuropeo.eu potrai trovare suggerimenti, istruzioni per la corretta compilazione e modelli da scaricare gratuitamente.